Dalla tradizione Napoletana, l’impepata di cozze! Può essere servita sia come sfizioso antipasto che come seconda portata, durante un pasto a base di pesce.
È un piatto veramente facile e veloce da cucinare! Prima di cominciare vi darò un paio di consigli su come pulire le cozze nel caso in cui non lo abbiate mai fatto. È molto più facile di quanto non sembri!

Ingredienti

  • 1kg cozze intere pulite
  • 1 spicchio d’aglio
  • vino bianco secco, mezzo bicchiere (150 ml ca)
  • pepe nero, meglio se appena macinato
  • succo di mezzo limone
  • prezzemolo, un mazzetto
  • olio extravergine di oliva

Tempo

prep. 15′  cottura 10′

\

Difficoltà

facile

Porzioni

4

Procedimento

Prima di tutto selezionate le cozze, scartando quelle non perfettamente sigillate.
Solitamente le cozze di allevamento non necessitano di molta pulizia ma eseguite ugualmente il seguente procedimento.
Ponete le cozze in uno scolapasta dentro il lavandino. Risciaquatele sotto acqua fredda corrente raschiandole con una paglietta abrasiva, nel caso in cui ci siano residui di alghe.
Ora “sbarbatele”! Afferrate saldamente tra pollice ed indice la barbetta che fuoriesce dal guscio e tirate facendola scorrere verso il basso, finchè non si stacca. Procedete così per ogni singola cozza e poi risciacquate di nuovo. Ben fatto! Ora potete andare avanti.

Pelate e tritate finemente uno spicchio d’aglio. Trasferitelo in una padella capiente e fatelo soffriggere in 4-5 cucchiai d’olio di oliva per un minuto.
Aggiungete le cozze ed alzate la fiamma. Non appena queste cominceranno ad aprirsi, cospargete con una grattata generosa di pepe nero (non aggiungete sale! Le cozze sono già abbastanza salate). Sfumate ora con il vino bianco e lasciate ridurre per un paio di minuti. Non appena l’alcol sarà evaporato completamente, aggiungete il succo di mezzo limone e mescolate rapidamente.
La vostra impepata è quasi pronta!

Spegnete il fuoco. Prima di servire cospargete con del prezzemolo tritato.
Buon appetito!